Vibratori Classici

I vibratori classici sono tra i più utilizzati nel mondo dei sex toys, sono stimolatori erotici volti alla penetrazione vaginale che donano vivaci orgasmi. Sono molto simili alla forma di un pene vero e sono presenti di varie misure, proprio per accontentare tutte le esigenze. Rispetto la loro estetica ci si può sbizzarrire, infatti troviamo vibratori dai colori vivaci, con punta arrotondata o dalla forma curva e dalla consistenza liscia e setosa.

Vibratori Classici
Mostra Filtri

Visualizzazione di 1-12 di 73 risultati

I vibratori classici


Che cosa sono

Che cos'èTutti sono dotati di motore che emana vibrazioni forti o meno forti, a seconda del modello, in grado di stimolare efficacemente la zona vaginale, procurando piacere.

E’ bene ricordare che i vibratori non sono necessari a tutti i costi per raggiungere l’orgasmo, anche se permettono di procurare orgasmi più intensi di quelli ottenuti attraverso la semplice stimolazione manuale, più velocemente e facilmente.

Vengono spesso raccomandati anche dai sessuologi alle pazienti affette da anorgasmia. Tendenzialmente, sono utilizzati anche dalle coppie per aumentare il piacere di uno o di entrambi i partner.

A cosa servono

a cosa serve

I vibratori classici non devono per forza essere usati come conseguenza di desideri e fantasie.
Essi, infatti, possono e devono essere utilizzati per procurare piacere, anche in solitaria, ma anche per rendere più coinvolgente e unico il sesso con il proprio partner.

I vibratori classici possono essere utilizzati non solo per la penetrazione vaginale, ma anche per quella anale, portando così a stimolare diverse modalità di sperimentare e capire meglio la propria sessualità.

Come si usano

multi-programma

Per usare i vibratori classici nel migliore dei modi, dobbiamo innanzitutto mentalmente aprrociare l’oggetto come qualcosa di eccitante e stimolante, vivere la situazione con serenità. Infatti, se non ci fosse il giusto “mindset” dietro l’utilizzo del vibratore, potremmo non godere appieno dell’esperienza, anzi.

E’ importante ricordarci sempre che al primo posto va messa l’igiene: è sempre meglio utilizzare il vibratore quando è pulito e igienizzato, magari con un toy cleaner, specie se pensiamo che il vibratore andrà a contatto con le nostre zone più intime e delicate.

E’ infine sempre consigliato quando si usa un vibratore, che ci sia una accurata lubrificazione, che infatti permette un facile  “scivolamento” e utilizzo del vibratore all’interno della vagina o che comunque vi permetterà una stimolazione senza più “fluida”.

Se infatti non ritenete la lubrificazione naturale della vagina sufficiente, potete aiutarvi scegliendo il gel lubrificante che fa più al caso vostro.

Le diverse tipologie

tipologieI vibratori si dividono in: vibratori classicivibratore rabbitvibratori clitoridei, vibratori G-Spot, vibratori Strap On, vibratori per coppie, vibratori anali e ovetti vibranti.

Come scegliere la misura giusta?

La scelta delle dimensioni è soggettiva. Prima di acquistare, è sempre meglio leggere le schede descrizione dei vibratori, così da capire le dimensioni (lunghezza, larghezza, circonferenza, diametro) dell’oggetto in questione.

Senza alcuna ombra di dubbio, vi consigliamo di iniziare con vibratori contenuti, dalla velocità e vibrazione regolabile, per poi avanzare con oggetti di maggior dimensione, in grado di potervi soddisfare gradualmente.

I materiali

Materiali

Scopriamo quale sono i materiali principali dei vibratori classici in vendita.

1. Silicone

I più venduti e diffusi sonno sicuramente vibratori in silicone. Sono morbidi e setosi al tatto, flessibili e facili da utilizzare. I vibratori classici in silicone sono facili da pulire e sono perfetti per evitare allergie. Sono adatti sia ai principianti e che per i più esperti.

Quale sono i benefici dei vibratori classici in silicone:

  • Orgasmi intensi
  •  Flessibile
  • Igienico

2. ABS

Più economici ma sicuramente funzionali sono i vibratori che vengono realizzati in ABS, un materiale dall’ elevata durezza, resistente all’acqua (waterproof), agli urti ed alle scalfiture. Sono pratici da usare e sono adatti per i principianti o meno esperti.

Quale sono i benefici dei vibratori classici in ABS:

  • Orgasmi intensi
  • Ottima resistenza
  • Pratico

Cosa rischi nel utilizzare un vibratore?

E’ sempre meglio non utilizzare il vibratore alla massima potenza in quanto può dare come effetto collaterale insensibilità cronica e dolore. Non c’è bisogno di allarmarsi però, in quanto questa insensibilità è normalmente temporanea e può essere risolta tranquillamente astenendosi per un periodo più o meno lungo.

Consigli

Consigli

Si consiglia l’utilizzo di un lubrificante per facilitarne l’uso e migliorare la stimolazione al contatto con il clitoride o punto G. Si consiglia di utilizzare un toy cleaner dopo ogni utilizzo per la corretta pulizia del prodotto.

Conclusioni

Sicuramente grazie a tutte queste informazioni adesso hai le idee più chiare. Vai per gradi e sperimenta. Possiamo assicurarti che c’ è molto da scoprire…

Bisogno di ulteriore Assistenza 

Per ulteriori domande non esitare a contattarci saremo a tua disposizione.