Come Pulire i Sex Toys in Modo Corretto | Guida in 5 Punti

Scopri con la nostra guida, tutto ciò che devi sapere per non correre rischi, su come pulire i sex toys in modo corretto

Oggi vi parleremo di quanto è importante l’igiene dei nostri amati giocattoli sessuali, e capiremo come pulire i sex toys. Quando si ha una vita amorosa particolarmente attiva, è fondamentale prestare la dovuta attenzione al proprio igiene. Oltre al proprio igiene personale, anche i sex toys necessitano di una pulizia regolare.

La pulizia dei sex toys è importantissima per la vostra salute e anche del vostro eventuale partner, poiché utilizzarli con un preservativo non è lontanamente sufficiente. Per preservarne l’integrità, bisogna mantenerli in un buono stato il più a lungo possibile.

Scopriamo insieme in questa semplice guida in 5 punti come pulire i sex toys in modo efficace e quali sono i modi igienizzare al meglio i nostri amati prodotti, tenendo conto dei materiali di cui essi sono fatti, le dimensioni e le superfici con cui andranno poi a contatto.

1. Come Pulire i Sex Toys

Come Conservare in Modo Corretto un Sex Toy

Per pulire questi strumenti in maniera corretta esistono prodotti pensati in maniera specifica per pulire questi prodotti (ne parleremo più avanti, non preoccuparti) realizzati ad hoc, come ad esempio spray, toy cleaners, o le salviette igienizzanti, ma se non li avete, munitevi di acqua calda un asciugamano pulito o della carta da cucina. Riempite un qualsiasi contenitore con l’acqua abbastanza calda e di un detergente specifico per sex toys.

È bene ricordarsi di rimuovere le batterie prima della pulizia, ove presenti, mentre nel caso di giocattoli con ricarica USB, è sempre meglio coprire la presa USB con il tappo del sex toys dedicato alla protezione dell’uscita USB.

Una volta aver finito di lavare il sex toy con l’acqua e del detergente, aiutandovi appunto con l’asciugamano o il panno di carta asciugate l’oggetto. Riponeteli solo dopo esservi accertati che il sex toy sia sufficientemente asciugato.

Come pulire i sex toys senza toy cleaner

Se siete soliti utilizzare giocattoli per la coppia o semplicemente scambiate i sex toys con il vostro partner, è fondamentale non solo igienizzare, bensì sterilizzare gli strumenti. Per sterilizzare i nostri sex toys senza batterie, quindi dildo, strap-on, plug in silicone ecc., potete immergere in una pentola con dell’acqua bollente per due minuti i vostri oggetti. Un trucco per sterilizzarli in maniera ottimale può essere anche quello di utilizzare il vapore della lavastoviglie effettuando un ciclo senza detersivo.

Ovviamente il trattamento con acqua bollente o lavastoviglie può essere effettuato solamente nel caso in cui l’oggetto in questione non presenti batterie o motori interni (come ad esempio un vibratore). Per sicurezza leggere sempre il manuale d’istruzioni del prodotto.

Per quanto riguarda i sex toys realistici, basta sciacquarli sotto dell’acqua tiepida con un sapone neutro, in mancanza di un detergente specifico per i sex toys. Come per gli altri tipi di sex toys, dopo aver risciacquato per bene, lasciateli asciugare.

Riguardo i vibratori, non sono tutti dello stesso materiale, informatevi quindi a dovere, poiché magari alcuni possono essere in materiale non poroso come il silicone, e quindi vanno trattati in maniera diversa rispetto magari a un materiale poroso come il lattice o il PVC.

Importantissimo assicurarvi sempre che il vostro oggetto del piacere sia perfettamente asciutto prima di riporlo nella sua scatola o semplicemente nel cassetto, poiché se non lo fosse, rischiereste di ritrovarvi delle muffe. Teneteli sempre a temperatura ambiente e lontano da fonti di calore come raggi solari diretti che possono danneggiarlo.

2. I Diversi Materiali

Materiali Sex Toys

A seconda della tipologia del materiale con cui il nostro oggetto del piacere è realizzato, ci sono diversi modi d’igienizzare e/o sterilizzare. Le due grandi macro-categorie sono i materiali porosi e non porosi. Scopriamoli insieme.

Materiali Porosi

I materiali porosi risultano infatti i più difficili da pulire poiché avendo fori per tutta la superficie, è plausibile che lo sporco vada ad annidarsi all’interno. Ecco che quindi utilizzare non solo acqua e sapone, ma anche un antibatterico può essere la soluzione migliore. Solamente i vibratori in silicone medicale, e quindi di alta qualità, possono essere immersi in acqua bollente per massimo due minuti, mentre solo quelli di plastica dura corrono il rischio di danneggiarsi e quindi è consigliabile detergerli con dell’alcool (che si può banalmente comprare in qualsiasi farmacia e al supermercato).

Se acquistate oggetti in materiale TPR, tenete a mente che la porosità del materiale rende molto difficile disinfettarlo, appunto perché proprio come per il lattice, sostanze chimiche possono trattenersi nei pori del materiale. Materiali come PVC, jelly e cuoio sono similmente porosi e non possono essere disinfettati al 100%, di conseguenza utilizzarli con un preservativo è più che indicato.

Materiali non Porosi

I materiali non porosi sono il silicone medicale, ceramica, vetro temperato, plastica ABS, il legno trattato, e l’acciaio. La loro caratteristica principale è che a differenza dei materiali porosi, nonostante anche questi materiali presentino pori, essi sono così piccoli da non riuscire a trattenere sostanze chimiche e/o batteri, azzerando il rischio di possibili muffe o funghi.

Come pulire i sex toys in silicone medicale, così come quelli in acciaio o vetro temperato.

Possono essere tranquillamente lavati con acqua calda e sapone e anche sterilizzati. Per quest’ultima operazione è necessario solamente immergere i vostri giocattoli dentro dell’acqua per non più di due minuti o come vi dicevamo prima, anche dentro una lavastoviglie, senza alcun tipo di detersivo. Ricordatevi ovviamente il sex toy può essere immerso in acqua o dentro la lavastoviglie solo se privo di motore o batterie.

La sterilizzazione è da evitare con la plastica ABS, la quale nonostante sia un materiale non particolarmente poroso, immerso nell’acqua ad alte temperature, potrebbe rovinarsi o compromettere la sua qualità. Per sterilizzare quindi i sex toys in plastica ABS, un panno con dell’alcool sarà più che sufficiente. È consigliabile questo tipo di trattamento anche per eventuali sex toys in ceramica. In caso di toys in legno trattato, acqua, sapone e un panno con dell’antibatterico (Amuchina per intenderci) è più che efficace.

Controllare il sex toys che sia impermeabile

Se il nostro giocattolo è un vibratore, prima d’immergerlo nell’acqua controllate sempre che tra le sue caratteristiche ci sia anche l’attributo impermeabile. I prodotti waterproof non possono essere immersi completamente resistono solo agli spruzzi d’acqua. Prima d’immergerli in una bacinella d’acqua e sapone. Se non siete sicuri circa le proprietà del vostro giocattolo, potete sempre optare per la pulizia con un panno imbevuto con acqua insaponata e/o alcol e un altro panno umido per eliminare eventuali residui derivati dall’utilizzo di detergenti.

3. Che Cos’è il Toy Cleaner

Love Deal Toy Cleaner

Il Toy Cleaner è il prodotto per eccellenza per disinfettare e conservare in maniera ottimale i nostri sex toys. Con questi prodotti non solo possiamo pulire i nostri vibratori, dildo, addirittura anche bambole gonfiabili o masturbatori, ma anche abbigliamento in lattice e qualsivoglia tipo di oggetto utilizziamo per il nostro piacere. Batteri, virus e germi vengono rimossi in maniera efficace, in modo che nulla ostacoli la vita amorosa.

Come pulire i sex toys e quali prodotti utilizzare?

Come detto il toy cleaner è quindi sviluppato appositamente per la pulizia dei nostri amati oggetti del desiderio. Infatti tutti quei giochi erotici che usualmente entrano a contatto con le nostre aree intime ed erogene maschili e femminili richiedono una particolare attenzione prima e dopo l’utilizzo. Siccome molti sex toys sono alimentati elettronicamente o da batterie, pulirli con dell’acqua calda non è sempre possibile, poiché queste parti entrando a contatto con un liquido potrebbero compromettere totalmente la funzionalità del sex toys; ecco perché utilizzare un toy cleaner è il modo migliore per pulire i sex toys, fornendo un altissimo livello d’igiene e una copertura elevata contro batteri, virus e germi.

Vediamo come pulire i sex toys usando il toy cleaner

Basta mettere sul sex toys, una dose necessaria a pulire l’intera superficie del giocattolo sessuale (in particolar modo la parte che va a contatto con le nostre parti intime) e strofinare in modo da eliminare tutte le impurità residue.

Tutti i detergenti che trovi su Love Deal sono testati dermatologicamente e clinicamente, così da essere altamente efficaci ed esenti da rischi o controindicazioni. Sono infatti senza alcool o sostanze chimiche dannose, di conseguenza facilmente utilizzabili anche da chi soffre allergie.

Controllate e prestate attenzione alla composizione del vostro toy cleaner; è quantomeno fondamentale che esso non abbia parabeni, glicerolo o alcool nella sua composizione chimica, così da garantire una pulizia senza danni dei sex toys.

Spesso i toy cleaners sono dotati di un pratico spruzzatore, così da rendere più facile l’esecuzione della pulizia, senza sprecarne nemmeno una goccia! Dopo infatti aver spruzzato il nostro giocattolo, basterà un panno pulito per pulire e igienizzarlo. Il toy cleaner può anche essere applicato con uno spazzolino per poter raggiungere anche i punti più ardui da raggiungere in cui si uniscono diversi materiali.

4. Come Conservare in Modo Corretto un Sex Toy

Come Pulire un Sex Toys

È sempre meglio non lasciare i vostri oggetti nel cassetto o magari sparsi tra altre cose. Così facendo rendete vano ogni vostro tentativo d’igienizzazione e sterilizzazione dei sex toys. Il modo migliore per conservare i vostri accessori del piacere è riporli nella propria custodia che solitamente vi viene fornita all’acquisto.

Non è sufficiente capire come pulire i sex toys; è fondamentale capire come conservarli una volta puliti!

Nel caso si sia sprovvisti di una custodia o semplicemente il toys in oggetto non ne è dotato, i nostri giocattoli possono essere tranquillamente infilati in bustine di seta o stoffa quelle piccole sacche dove di solito teniamo il nostro intimo quando andiamo in palestra o in piscina per intenderci o in dei recipienti rigidi abbastanza ampi, come ad esempio in scatole precedentemente igienizzate o recipienti in latta. Nel caso di vibratori o comunque giocattoli con pile, se si ha l’intenzione di non utilizzarlo per svariato tempo, è sempre meglio estrarre le batterie e metterle da parte.

Eventualmente anche delle semplici borse portaoggetti, rivestite con agenti antimicrobici, possono essere un ottimo modo per conservare i tuoi giocattoli sessuali liberi da polvere.

5. Cosa Rischio se non Pulisco Correttamente il mio Sex Toy

Cosa Rischio se non Pulisco Correttamente il mio Sex Toy

È fondamentale quindi saper pulire i propri sex toys, prestando attenzione al materiale con cui è composto il giocattolo, poiché una scorretta manutenzione potrebbe causare diversi tipi d’ infezioni e fastidi nelle zone erogene dell’uomo e della donna.

A maggior ragione se i giocattoli si condividono con il proprio partner, senza una giusta pulizia e disinfezione, c’è il rischio di esporsi a malattie sessualmente trasmissibili. Prima di ogni uso fate questa prova: cercate di testare sia l’odore che il colore del sex toys, se notate qualcosa d’inconsueto, non usatelo assolutamente e provvedete alla sostituzione, anche nel caso al tatto risulti irregolare. Importantissimo fermarsi immediatamente dall’utilizzo se si inizia ad avvertire del prurito o bruciore.

Quindi come pulire i sex toys? Facciamo un breve riepilogo

Ricapitolando, la parola d’ordine è igiene. Le operazioni quindi di pulizia su come pulire i sex toys, non vanno assolutamente trascurate. Bisogna igienizzare e pulire in maniera adeguata i nostri toy ogni volta che vengono utilizzati. Questi oggetti vanno a stretto contatto con le mucose del nostro corpo e quindi è categorico trattarli con le dovute precauzioni. E’ importante essere a conoscena del materiale di cui il vostro giocattolo erotico è composto così da sapere quale tipologia di pulizia sia più efficace per quel determinato oggetto.

Ricordatevi che affidarsi a prodotti specifici per la pulizia dei sex toys è sempre una buona idea, per essere sempre sicuri che il vostro giocattolo sia igienizzato e pronto per l’uso. Nella nostra sezione igiene trovate tanti prodotti pensati e dedicati alla pulizia dei sex toys, come i nostri Toy Cleaner.

Se avete particolari dubbi o richieste su come pulire i sex toys in modo corretto, non esitare a contattarci tramite chat, a vostra disposizione h24 sul nostro sito.

Potrebbe interessarti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *