Collare Bondage | Lovetoy Metallic Silver | Provato per Te!

Collare Bondage Lovetoy Metallic Silver Provato per Te!

Collare Bondage | Lovetoy Metallic Silver | Stavolta siamo alle prese con un accessorio davvero speciale, ci addentreremo alla scoperta di alcune pratiche “particolari”: ho provato per voi Lovetoy Metallic Silver, il collare Lovetoy della linea Bondage Fetish, comprensivo di catenelle metalliche con morsetti per capezzoli alle estremità.

Che cos’è

Il Lovetoy Metallic Silver è un collare, effetto metallico silver pensato per accompagnare alcune pratiche relative al controverso e  affascinante mondo del BDSM (avrete sicuramente già incontrato questo acronimo, dopo lo approfondiremo) e del bondage.

È un collare vero e proprio, grazie ai vari passanti si regola attorno al collo e comprende, al centro, un anello metallico a cui sono agganciate due catenelle che terminano con dei Nipple Clamp, delle “mollette per capezzoli”.

Le mollette sono dotate di chiavette rotonde per regolare, ruotandole, l’intensità del morso e della la pressione sul capezzolo.

Collare Bondage Lovetoy Metallic Silver
Collare Bondage Lovetoy Metallic Silver

A cosa serve un collare bondage

Siamo in un territorio per molti versi “border”: il Bondage, il feticismo, il BDSM sono concetti, oltre che pratiche, di cui sicuramente abbiamo sentito tutti parlare ma che, di fatto, sono un po’ avvolti da un’aura di mistero che contribuisce a relegarli, per molti, fra quegli argomenti di cui non parlare/ parlare poco/arrossire parlandone.

BDSM sta per Bondage Disciplina, Dominazione e Sottomissione, Sadismo e Masochismo, tantissime parole che riconducono tutte a un concetto che fa da leit motiv a quasi la generalità delle pratiche che fanno parte della famiglia: il disequilibrio all’interno del rapporto sessuale.

Se parliamo d’incontri non ordinari e abbiamo intenzione di cominciare a visualizzare dettagli evocativi, nel nostro immaginario compariranno: manette, fruste e frustini, collari e catene.

Conoscerete, o almeno ne avrete sentito parlare, del fenomeno cinematografico/editoriale Cinquanta Sfumature di Grigio, una trilogia di  film e libri che ha acceso (in realtà in modo molto romantico e romanzato) una luce sul mondo dei rapporti sadomaso.

Acquista Collare Bondage | Lovetoy Metallic Silver

  • Lovetoy Metallic SilverCollare Bondage | Lovetoy Metallic Silver | Provato per Te!
    DISP.

    Lovetoy Metallic Silver

    Valutato 0 su 5
    26,90 
    vale27 punti Collare Bondage | Lovetoy Metallic Silver | Provato per Te!

Magari qualcuno di voi si è approcciato a queste pratiche proprio dopo aver letto degli incontri conturbanti fra la timida Anastasia e il suo Mr Grey… Ed eccoci arrivare al nostro protagonista odierno, il Collare Bondage Lovetoy Metallic Silver che, assolvendo perfettamente il suo compito, viene pensato per fare da accessorio speciale durante i vostri menage.

Prima ho menzionato il disequilibrio, che è un concetto molto affascinante: in una quotidianità che ci vede costantemente impegnati a conquistarci la nostra pace e la nostra dimensione equilibrata, abbracciare un momento nel quale poter essere “altro” , accettare di ricoprire un ruolo, interpretare una parte e lasciarsi trasportare dalle proprie fantasie può essere assolutamente catartico; Ascoltare le proprie voglie, senza lasciarsi annichilire dalla paura che siano sbagliate o immorali, sperimentare e aprirsi al partner può essere una gran bella esperienza.

Collare Bondage Lovetoy Metallic Silver
Collare bondage con pinzette per capezzoli

In un rapporto di questo tipo, che deve ovviamente scaturire da un incontro consensuale e con limiti fissati per ambo i partner, ciò che conta è la fiducia.

Vari studi sono stati condotti sulla materia, anche in campo medico e psicologico oltre che antropologico e le varie scienze coinvolte confermano che queste pratiche “estreme” avrebbero effetti positivi sul rapporto di coppia, migliorandone la fiducia, la condivisione e il superamento di situazioni di stress.

Pare che dopo una session di dominazione, entrambi i partner notino un alleviamento delle tensioni nervose, dello stress e in generale, maggiore complicità con l’altro.

Tutti i giocattolini coinvolti nel processo ( a tal proposito, sarebbe stato bello esplorare accuratamente la stanza dei giochi di quell’intenditore di Mr Grey) sono perciò ben accetti, tenendo sempre a mente la loro reale portata d’utilizzo (una frusta può fare davvero male, il dolore e il piacere vanno modulati con sapienza, capendo cosa e quanto piace, al partner o a noi).

Abbiamo nominato le manette, le fruste, le corde, cavigliere, polsiere, morsi,  insomma un catalogo ricchissimo di accessori con cui condire le vostre serate bondage ( a proposito, visitate il nostro shop per scoprirli tutti, troverete tantissimi spunti oltre a quelli che  vi sto suggerendo e vi suggerirò nel prosieguo), ma per voi stavolta abbiamo selezionato un collare bondage.

Nel nostro immaginario sicuramente evocherà un concetto di sottomissione o di dominazione, a seconda della prospettiva dalla quale si decide di guardarlo e d’interpretare l’oggetto: Preferireste ( o preferite se siete già avvezzi) esercitare una forma di:

  • Controllo sul partner,  saperlo inerme e sottomesso al vostro volere e quindi farlo indossare?
  • Oppure, piuttosto, piacerebbe a voi, in prima persona, interpretare il ruolo del succube, subire le decisioni e assecondare pedissequamente le richieste di un padrone /una padrona?

In entrambi i casi, nel vostro Kit, questo accessorio non può mancare, soprattutto se ci aggiungiamo il dettaglio non da poco della presenza dei morsetti per capezzoli integrati.

E si perché , ricordiamolo, il dolore è un altro ingrediente che difficilmente manca all’interno di queste pratiche, un dolore che sia piacevole tortura, che porti un brivido di eccitazione in chi lo subisce e in chi lo impartisce.

Dettagli e caratteristiche

Il collare bondage di Lovetoy è lungo 53 cm, ha 6 fori per regolarne la stretta, il primo si trova a 35 cm dal fermo mentre l’ultimo, per la circonferenza più ampia, a 47 cm. All’anello centrale sono attaccate le due catenelle, 33 cm ognuna che, in fondo, portano attaccati i due morsetti.

Ciascun morsetto ha una rotellina che, regolata, intensificherà o ridurrà la stretta sul capezzolo. Il morso è in metallo, ma la parte che pizzica direttamente la pelle è rivestita in plastica. Il collare, invece è realizzato in finta pelle effetto silver esternamente, interno nero, liscio (le cuciture non danno fastidio alla pelle, ben fatte e rifinite e non c’è nessuna etichetta cucita al prodotto).

Acquista Collare Bondage | Lovetoy Metallic Silver

Cosa comprende la confezione

La confezione è molto essenziale e spartana: all’interno dello scatolo troverete il vostro Lovetoy Metallic Silver contenuto nella sua confezione di plastica trasparente. Le istruzioni, in inglese, le troverete riportate sul retro della confezione.

Provato per Te!

Confesso di aver sempre trovato misterioso e affascinante il mondo del BDSM, alcuni aspetti del Bondage sono molto intriganti e li trovavo decisamente stimolanti. L’idea di lacci, metodi di costrizione, pratiche per eccitarsi in maniera mentale oltre che fisica attraverso il dolore, proprio o altrui, mi incuriosisce e mi attrae.

Il dolore mi piace, ben calibrato e dosato, all’interno del rapporto sessuale.

Le sculacciate ben assestate durante la pecorina sono uno di quei grandi classici apprezzati praticamente da tutti, chi nega mente. Sia infliggere il colpo, su un sedere nudo e palpitante, sia riceverlo, inaspettato e come una scarica elettrica sono sensazioni erotiche ed eccitanti e volendo, sono il primo gradino lungo la scala che conduce verso pratiche sempre più intense.

Credo che possa essere una buona idea adottare un approccio graduale a questo argomento. Personalmente ho trovato piacevole in passato essere legata, bendata o entrambe le cose contemporaneamente.

Quella sensazione di passività, di abbandono, di essere completamente in balia delle voglie e delle perversioni del partner trovo che abbia un effetto sorprendentemente piacevole anche sull’umore.

Non sapere dove finiranno le sue mani, la sua lingua, come, quando e dove deciderà di prenderti restano un mistero fino a quando l’altro non agisce, a te non resta che accettare di buon grado quanto gli passerà per la testa.

Collare Bondage con le catenelle
Il collare bondage è di colore argento con la fibbia nera

Nel mentre, godere immensamente già solo per il brivido dell’attesa ….

Ritagliarmi uno spazio in cui essere completamente inerme e indifesa, in cui potermi lasciare andare e farmi completamente dominare dal mio uomo, mi fa sentire bene, più completa e “me stessa” . Soddisfo le mie voglie senza snaturarmi, mi ascolto e ascolto i bisogni del mio corpo e del mio cervello …

Manette? Provate…Frustino? Provato ( chi non ha mai attuato la fantasia del bambino cattivo da punire per qualche dispetto ?)… Legacci e catene varie? Usati anche quelli …

Esplorando la sezione accessori dello shop di Love Deal trovai un articolo molto interessante, con un particolare che non avevo mai considerato di provare: Lovetoy Metallic Silver, questo bellissimo collare bondage con catene e clamps per i capezzoli.

Questi ultimi sono una zona erogena molto particolare per quanto mi riguarda: una stimolazione ben eseguita, fatta con la giusta intensità e passione, mi fa provare un piacere paragonabile per le vibrazioni sprigionate al massaggio clitorideo.

Perché non provare e regalarsi questo collarino allora?

Ho ordinato il mio nuovo collare bondage e come sempre, pacco consegnato entro le 48 ore (lo ricordo per quanti non abbiano ancora fatto un acquisto sul nostro sito: il pacco vi arriverà con corriere in tempi davvero brevi, in modo anonimo, nessun logo visibile sullo scatolo, il servizio di corriere vi avvisa con un sms della consegna in arrivo in giornata, insomma, tutto super efficiente).

Lovetoy Metallic Silver Collare Bondage indossato
Il mio collare bondage al posto dei gioielli…

Confesso che avevo già dei piani sexy per come indossarlo: qualcosa con una scollatura molto profonda e generosa, da valutare se con o senza reggiseno e il mio collare bondage Lovetoy al posto dei gioielli, o meglio, il gioiello protagonista del look, con le sue catenelle ancorate ai miei capezzoli.

Lovetoy Metallic Silver Collare Bondage look
Una scollatura molto profonda e generosa…

Me ne sarei stata con quella addosso, e magari uno slip sexy ( quello che indosso è il Penthouse Hot Getaway Rose presente nella nostra sezione dedicata all’intimo, assieme a tantissimi altri modelli e colori, date un’occhiata, troverete di sicuro quello che fa per voi),

Penthouse Hot Getaway Rose
Il perizoma scelto per l’occasione…

Davanti al mio partner, magari mentre sono intenta a masturbarmi facendomi guardare da lui, per il suo piacere, amplificato dal vedermi sofferente per la stretta dei morsetti attorno ai capezzoli, mentre mi sente mugugnare dal dolore.

Lo immagino mentre si masturba godendosi la scena, mentre mi impartisce ordini su cosa fare e come toccarmi, quanto forte e quanto velocemente…

Mentre mi fa piegare davanti a lui e con un piede mi tira una delle catenelle, provocandomi un brivido di piacere, seguito da un lamento involontario e da un sussulto che scuote tutto il corpo come una frustata.

Lo so che mi imporrebbe di stare zitta, di tacere e di subire in silenzio, so che verrebbe dietro di me e mi costringerebbe a restarmene lì, a quattro zampe al suo cospetto, docile e ubbidiente, lì per lui e per concedergli tutto.

Lo immagino mentre mi afferra per il retro del collare, mi fa sollevare e mettere in ginocchio, sento che tira il collare fino a farmi mancare quasi l’aria…

Lo sento chinarsi sopra di me e avvicinarsi al mio orecchio per morderne il lobo, dirmi che sono lì solo per compiacerlo e soddisfarlo, per dedicarmi a lui e a soddisfare il suo pene con ogni parte del mio corpo, per ribadirmi che sono una sua proprietà e lui, di me, può farne quello che vuole, che la mia carne è solo sua, che non intende ammettere nessun “ma” e nessun “se” alle sue richieste

Collare Bondage uso guinzaglio
Tira il collare bondage fino a farmi mancare quasi l’aria…

Mi pregusto il momento in cui deciderà di penetrarmi, di placare la mia voglia di lui, di sentirlo e di accoglierlo dentro di me, con un confondersi di piacere, eccitazione e dolore.

Mentre tutte queste sensazioni si miscelano le une alle altre è impossibile non lasciarsi andare al piacere assoluto, sentirsi una parte perfettamente integrata con l’altro, e non soltanto perché ha diversi centimetri del suo corpo che entrano ed escono dal tuo, ma perché insieme state letteralmente creando energia.

Le sue sensazioni arrivano alle tue, le integrano e le moltiplicano, tutto quello che provi lo soddisfa e lo gratifica, e fa si che goda con ogni muscolo del suo corpo, e con svariati organi, non da ultimo il cervello…

Sono sicura che il fatto di sapere che sono disposta ad accettare le “torture” che decide d’infliggermi, il dolore che ne consegue, il fatto che gli lasci completamente la conduzione del gioco, sono fattori altamente afrodisiaci che preparano l’altro letteralmente a una scorpacciata di godimento, perché non è stimolato solo il corpo ma, appunto, anche il cervello, la fantasia e l’immaginazione.

Il dolore è una forma di energia? Non mi restava che verificarlo indossando il collare bondage.

Quello era facile, con addosso solo quello e lo slip rosa mi trovavo molto bella, giocherellare con le catenelle e far finta di consegnare un guinzaglio al mio padrone al prossimo incontro era un pensiero molto stimolante.

Avrebbe potuto pensarci lui a pinzarmi i capezzoli, sono sicura che quel rituale lo avrebbe fatto eccitare da morire e, a guardarlo, con quello sguardo un po’ sadico, mi sarei enormemente eccitata anche io.

Ora toccava a me, dovevo provare ad agganciare i clamps da sola.

Dopo aver inumidito e fatto inturgidire il capezzolo, giro la rotella, apro il morsetto, posiziono e chiudo …. Sono stata debolissima, la sensazione è stata dolorosa, li ho tolti praticamente subito.

Collare Bondage Provato per Te
Ora toccava a me…

Provo a far passare qualche minuto e tento di nuovo … Resisto un po’ di più, ma dopo poco, rimuovo le mollettine… Come dicevo prima, penso occorra gradualità.

La percezione del dolore è molto soggettiva: conosco, per esempio, gente che è svenuta mentre si tatuava in zone dove io avevo sentito a stento un po’ di solletico quando era toccato a me.

I miei capezzoli sono molto sensibili, amo che vengano stimolati e valorizzati nel giusto modo, quindi ho deciso che, per usare il collare al massimo delle sue potenzialità, aspetterò il prossimo incontro fortunato, nel quale potrò calarmi nella parte della docile e indifesa sottomessa.

Lasciarmi allacciare il collare dal mio padrone, seguirlo mentre mi porta a spasso fino al luogo che sceglierà per prendermi ( io suggerisco sempre il tappeto, quando mi interpella ovviamente … Il sesso sul pavimento, in specifiche posizioni, amplifica la sensazione di sottomissione) e permettergli di cominciare a torturarmi piacevolmente il seno con i clamps del mio Lovetoy.

Lovetoy Metallic Silver Provato per Te
Lovetoy Metallic Silver | Collare Bondage | Provato per Te!

Il suo “varo” quindi è solo rimandato…

Non è molto nelle mie corde, direi che il ruolo della  dominatrice non mi interessa molto ma, chissà….nel frattempo potrei trovare un candidato a cui farlo indossare, qualcuno che si presti a interpretare la parte dello schiavetto accondiscendente e ubbidiente, pronto a soddisfare qualsiasi mio capriccio.

Se il sesso è sperimentazione, direi che uno scenario del genere, per me inusuale, potrebbe darmi ottimi spunti per sperimentare…ovviamente prometto che vi racconterò tutto!

Pro e contro

Luci e ombre di questo prodotto, un rapido recap dei pro e dei contro:

  • Il materiale del collare bondage, finta pelle, è di ottima qualità: indossato non da fastidio, come già detto le cuciture non si avvertono. Quindi l’unico dolore sarà quello causato dalla sexy stretta e dalla sottomissione che avrete subito (o inflitto se lo farete indossare)
  • I 6 fori consentono una buona regolazione della circonferenza girocollo
  • Le catenelle sono lunghe il giusto, perfette anche per assolvere la funzione di guinzaglio
  • Molto bello l’effetto silver, perfetto con il metallico di catenelle e morsetti
  • È, fra l’altro, molto, molto divertente usare le catenelle come guinzaglio.
  • Per non parlare del fatto che è comunque un bellissimo accessorio da usare, anche tralasciando il ruolo stimolatore / torturatore, e adattando le catene e l’effetto silver a un look wow per una serata speciale.

Per quanto riguarda i contro:

  • Se la sensibilità è molta ( e i capezzoli hanno questa prerogativa), il dolore potrebbe essere eccessivo.
  • La possibilità di regolare le viti e, di conseguenza la stretta, consente di attenuarlo . Vanno allentate, possono essere addirittura rimosse, ma non trovate questa info sulla confezione, a me personalmente l’ha spiegato un’amica.
  • Sarà scontato per qualcuno, ma io sentivo solo tanto male all’inizio indipendentemente dal verso in cui regolavo la rotella.
  • Se il male fosse troppo, vi consiglio di cominciare col pinzare altri lembi di pelle, per cominciare ad abituare il corpo alla sensazione di pizzicamento.
  • Personalmente avrei aggiunto un altro paio di fori ai 6 presenti: quello più stretto il collare bondage resta comunque abbastanza largo e comodo, la possibilità di stringerlo ulteriormente mi sarebbe piaciuta, per massimizzare il senso di soffocamento. Potrei portarlo da qualcuno per farlo forare ulteriormente: scommettiamo che farò arrossire il commesso del negozio?

Acquista Collare Bondage | Lovetoy Metallic Silver

I miei appuntamenti

Siamo agli sgoccioli, il Natale è alle porte e ci aspetta un Dicembre ricco di novità, fantastici prodotti provati per voi per darvi tutte le informazioni di cui avete bisogno, consigli e spunti per i vostri incontri natalizi.

Sono sicura che, seguendoci, i vostri baci sotto al vischio quest’anno saranno davvero bollenti… Renderemo uniche le tue Feste, chissà Babbo Natale quali giocattoli vorrà lasciare sotto i nostri alberi!

A Sabato prossimo con un nuovo protagonista da conoscere insieme, chissà cosa sarà!

Lee

Potrebbe interessarti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *